Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo piĆ¹ grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

Su Palazzo Caetani la bandiera della Croce Rossa in occasione della Giornata Mondiale del movimento di volontariato operante in tutto il mondo e a Cisterna

Anche Cisterna celebra l’8 maggio, Giornata Mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.
Una giornata dedicata al riconoscimento dell’impegno quotidiano di milioni di volontari operanti in tutto il mondo e anche a Cisterna grazie all’Unità territoriale.

Una data che ricorda l’anniversario della nascita di Henri Dunant, fondatore del Movimento, e che inoltre quest’anno celebra i 100 anni dalla fondazione della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Per onorare tali importanti ricorrenze e per sancire la piena collaborazione in vari campi del volontariato tra la l’Unità territoriale della CRI e il Comune di Cisterna di Latina, questa mattina il sindaco Mauro Carturan ha ricevuto una grande bandiera del movimento per mano di una rappresentanza locale capeggiata dalla delegata territoriale, Lina Merolla.

La bandiera con l’emblema dalla Croce Rossa sventolerà su Palazzo Caetani per un settimana.

“L’attività svolta dalle forze di volontariato – ha commentato il Carturan – sono un apporto importantissimo per le amministrazioni locali. L’unità territoriale della Croce Rossa a Cisterna poi si distingue per la sua presenza e collaborazione in vari ambiti dell’assistenza alla persona e sanitaria, dell’emergenza e del supporto in eventi. Esporre la bandiera al fianco di quelle europea, nazionale e comunale è dunque un giusto riconoscimento  all’opera della Croce Rossa Italiana svolta qui ma anche in tantissimi altre aree del mondo a supporto e vicinanza di chi ne ha bisogno anche mettendo, come talvolta accaduto, a rischio l’incolumità dei propri volontari”.

Cisterna di Latina, 8 maggio 2019