Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo più grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Seguici anche su facebook


In evidenza:
 

LAZIO, IN ARRIVO I CONTRATTI DI RICOLLOCAZIONE PER GLI INOCCUPATI TRA I 30 E I 39 ANNI

Per gli inoccupati del Lazio sono in arrivo i contratti di ricollocazione. Con 5 milioni di euro di finanziamento, la Regione Lazio ha lanciato un bando rivolto agli enti accreditati al sistema regionale che si occuperanno del servizio di accompagnamento al lavoro. Destinatarie della misura sono le persone prive d’impiego con età compresa tra i 30 e i 39 anni, residenti nel Lazio. Saranno gli enti accreditati a prendere in carico i giovani che aderiranno al contratto di ricollocazione per costruire insieme un percorso personalizzato volto all’inserimento lavorativo, sia autonomo che subordinato. La misura prevede anche l’attivazione di percorsi di aggiornamento professionale e la possibilità di effettuare tirocini extracurriculari. Gli enti interessati potranno presentare la propria candidatura in prima istanza entro il 17 luglio 2017. Le candidature verranno riaperte il prossimo 1 Dicembre 2017. Gli inoccupati potranno inviare in via telematica la loro domanda di partecipazione a partire dal 4 settembre 2017 e fino al 30 settembre 2019, secondo le modalità indicate in un successivo Avviso. Nel termine di 60 giorni dalla candidatura verrà fissata la data di convocazione presso il centro per l’impiego. Le domande saranno registrate e valutate in base all'ordine cronologico di presentazione, fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Info più dettagliate nella sezione Agevolazioni e finanziamenti

   

NUOVE AGEVOLAZIONI TRASPORTO PUBBLICO LAZIO 2017

La Regione Lazio, con Deliberazione n. 311 del 13.06.2017, ha inteso ampliare la platea dei fruitori delle agevolazioni tariffarie. Fino a questo momento era possibile usufruire di: agevolazione del 30% per tutti i cittadini con un reddito Isee inferiore ai 25000 euro, con ulteriore agevolazione del 20% sulla tariffa intera per le categorie con maggiori difficoltà socio-economiche (come ad esempio la sussistenza di handicap gravi a carico del beneficiario o di componenti del nucleo familiare, nel caso di orfani o nel caso di nuclei familiari numerosi). A partire dal mese di agosto 2017, si aggiungeranno le agevolazioni seguenti: A) verrà conferita una maggior agevolazione di un ulteriore 10%, nei confronti degli utenti il cui ISEE risulti inferiore ad €. 15.000,00 e vi sia la contestuale presenza di un disabile nel nucleo familiare, portatore di handicap grave (legge 104/92, articolo 3, comma 3); B) verrà istituita una ulteriore agevolazione a favore delle famiglie che accedono a più abbonamenti nell’ambito dello stesso nucleo familiare, senza limite di reddito, e che hanno già acquistato un abbonamento annuale a prezzo intero, accordando a queste ultime una riduzione del 10% sull’acquisto di ogni abbonamento Metrebus, ulteriore al primo, relativo ad un numero di zone superiori a due. Info più dettagliate nella sezione Agevolazioni e finanziamenti

   

Ministero dell’Istruzione - Graduatorie ATA III fascia

Il bando per la III fascia ATA sarà pubblicato il 30 settembre 2017 (questo l’accordo raggiunto tra Ministero e sindacati). La scadenza per la presentazione della domanda sarà presumibilmente il 30 ottobre 2017.

   

VOLONTARIATO E LAVORO, NASCE IL CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETÀ.

Sono 100 mila i giovani che entro il 2020 prenderanno parte alle attività previste per il Corpo europeo di solidarietà, il nuovo organismo istituito dalla Commissione UE che darà loro l’opportunità di fare del volontariato o svolgere un tirocinio per un periodo compreso tra i due e i 12 mesi. Il Corpo europeo di solidarietà riunisce sotto la sua egida anche altri programmi già avviati, come ERASMUS + e lo SVE. Due le figure previste: volontari e dipendenti (tirocinanti, apprendisti, impiegati). Ai primi verrà garantita la copertura delle spese di viaggio, vitto, alloggio e assicurazione, mentre ai secondi sarà offerto un contratto di lavoro secondo le regole dello Stato membro in cui si svolgerà l'attività. Info più dettagliate nella sezione Eurodesk