Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo piĆ¹ grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

I 'Percorsi di vita' in aula consiliare Intitolate le strade dell'area industriale

Undici nuove strade dell’area industriale ora hanno ufficialmente un nome.

Si chiamano via Rocco Del Prete, via Duilio Calamai, via Candido Olivieri, via Domenico Sordilli, via Fabio Consalvi, via Salvatore Lupoli, via Antonio Chiarucci, via Gennaro Del Prete, via Palmiero Ianiri, via Alfredo Fieramonti, via Domenico Federici.

Si è tenuta ieri nell’Aula Consiliare del Comune di Cisterna di Latina la cerimonia “Percorsi di vita” che ha voluto sancire non solo l’ufficialità dell’intitolazione di una via ma anche ripercorrere un preciso periodo storico, quello della rinascita economica post-bellica, quando l’intraprendenza di alcuni cittadini ha creato piccole e poi sempre più grandi imprese che hanno dato occupazione a molti abitanti, benessere economico e lustro alla città.

La Commissione Toponomastica, presieduta da Eleonora Della Penna, ha invitato la cittadinanza a segnalare, anche attraverso un apposito modulo on-line, gli storici imprenditori locali a cui intitolare le nuove vie. Al termine delle procedure ed ottenute le necessarie autorizzazioni si è tenuta ieri la cerimonia che si è anche arricchita di una nuova intitolazione. Quella di Largo Giuseppe Comparini, il noto ed operoso 106enne a cui è stato intitolato il parcheggio lungo via Mascherpa a servizio della stazione ferroviaria e la cui autorizzazione è giunta giusto qualche ora prima della cerimonia.

La cerimonia si è aperta con la proiezione di un filmato appositamente realizzato che ha inteso sottolineare come l’apertura di nuove strade possa essere uno stimolo per le nuove generazioni a cogliere l’esempio di chi ha precedentemente operato e a proseguire il suo percorso affinché mantenga e se possibile accresca lo sviluppo del territorio.

Erano presenti il sindaco Antonello Merolla, il  presidente della Commissione Toponomastica Eleonora Della Penna, il già sindaco Amedeo Leone che ha tracciato un profilo degli imprenditori a cui sono state intitolate le strade e ricordato il periodo storico, don Giovanni Castagnoli che ha invitato ad un preghiera, i familiari ed eredi degli intestatari ed un numeroso pubblico.

“E’ stato un momento importante ed emozionante per Cisterna – ha commentato il sindaco Merolla – perché oltre a rispondere ad un’esigenza delle aziende ubicate nell’area industriale, abbiamo voluto celebrare e ricordare alle nuove generazioni il sacrificio e l’intraprendenza di persone volenterose che con fatica ed ingegno hanno saputo inventarsi un lavoro, svilupparlo, assicurare un futuro alle proprie famiglie ed a tante altre, contribuire all’economia ed alla crescita del paese. Un esempio oggi più che mai attuale e prezioso per ripartire confidando nelle nuove generazioni”.

Cisterna di Latina, 22 giugno 2013