Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo piĆ¹ grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

Antenucci: scuola Marcucci presto funzionale e salubre. Un intervento complessivo di quasi 400mila euro per risolvere definitivamente le infiltrazioni di acqua e per il risanamento interno

L’annosa problematica delle infiltrazioni d’acqua piovana nella scuola Marcucci sta finalmente per essere risolta.

Con l’approvazione della perizia di variante, per un importo pari a 143.878 euro, proseguono i lavori di manutenzione straordinaria dell’edificio di via Vittime del Terrorismo da molti anni soggetto ad infiltrazioni d’acqua dal solaio con conseguente distacco degli intonaci, formazione di muffe, allagamenti e in generale ambienti umidi.

Una situazione che si è protratta a lungo e che sembra destinata, probabilmente entro questa estate, a concludersi definitivamente.

Attraverso la devoluzione di un mutuo che finanzia opere su alcune problematiche emerse nel corso dell’esecuzione dei lavori, come attestato dalla recente perizia di variante, e con il secondo intervento già appaltato, ammonta a 372.905 euro l’investimento complessivo che renderà finalmente la scuola nel quartiere San Valentino funzionale e certamente più salubre per tutti coloro che la frequenteranno.

“All’arrivo di questa amministrazione – ricorda l’ex assessore ai Lavori Pubblici, Simonetta Antenucci – abbiamo trovato solo un finanziamento parziale dell’opera, che non avrebbe risolto tutte le problematiche che affliggono quel plesso. Per questo abbiamo inserito un secondo e più esteso intervento che recupererà l’intero edificio, partendo dalla copertura, agli infissi, alla manutenzione straordinaria e risanamento dei locali interni.

Una dimostrazione con i fatti di quanto questa amministrazione nella propria azione di governo dia, come annunciato, priorità alla sicurezza, funzionalità e in questo caso anche salubrità degli edifici scolastici nel nostro territorio”.

Cisterna di Latina, 28 marzo 2019