Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo più grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

“Percorsi e linguaggi femminili nella storia italiana ed europea”. Due giornate di dibattito e formazione sulla parità di genere con eccellenze nel settore degli studi e del giornalismo

La parità di genere si garantisce attraverso un processo di formazione culturale in corso ma ancora non risolto, come purtroppo i fatti di cronaca testimoniano.

Un percorso che passa attraverso i banchi di scuola, nei luoghi di lavoro, all’interno dei nuclei familiari, dove la comunicazione e il linguaggio sono elementi di crescita culturale e di comportamento sociale determinanti.

“Percorsi e linguaggi femminili nella storia italiana ed europea” è il titolo di due giornate di dibattito e formazione sulla parità di genere che si terranno a Cisterna di Latina venerdì 21, dalle ore 15 alle 19, e sabato 22, dalle ore 9,30 alle 13, all’interno della Biblioteca della Legalità sita al primo piano di Palazzo Caetani.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto “Città Lepine” promosso dalla Compagnia dei Lepini, attraverso il Sistema Territoriale dei Musei e delle Biblioteche dei Monti Lepini, con il sostegno della Regione Lazio e la collaborazione dell’Università degli Studi di Cassino, il Comune di Cisterna di Latina, l’associazione Scalfati.

Il seminario è libero e gratuito, rivolto a docenti didattici, tutte le associazioni, alla stampa, a tutti gli interessati e vede la partecipazione di autorevoli relatori.

Introdurrà i lavori la Commissaria Prefettizia di Cisterna, Monica Ferrara Minolfi, seguita dal Presidente della Compagnia dei Lepini, Quirino Briganti, che presenterà il progetto “Città Lepine” e illustrerà l’utilizzo sociale delle biblioteche.

L’introduzione al seminario formativo sarà a cura della Docente di Pensiero politico e questione femminile nell’Università di Cassino, Fiorenza Taricone, mentre la Vice Presidente Rete Giulia (Giornaliste Unite Libere Autonome), Silvia Garambois, interverrà su “La cronaca e i femminicidi: come l’informazione parla delle donne”.

Nella giornata di Sabato, invece relazioneranno Gabriella Anselmi, Presidente della Federazione Italiana Laureate Diplomate Istituti Superiori, sul valore della cultura come difesa dello spirito critico; Fiorenza Taricone, Docente di Pensiero politico e questione femminile nell’Università di Cassino e Consigliera parità Frosinone, su “Le radici storiche della violenza di genere”.

Concluderà Anna Scalfati, giornalista e titolare della Biblioteca della legalità, sul tema del valore delle reti femminili nella cittadinanza attiva.

“La Biblioteca della Legalità – spiega Anna Scalfati – è frutto della donazione di libri giuridici e storici di quattro generazioni della mia famiglia. Tuttavia non vuole essere solo una biblioteca bensì un centro di formazione culturale per il territorio. In questo senso l’organica progettualità della Compagnia dei Lepini e la collaborazione di autorevoli enti e relatori ha consentito di organizzare due giornate formative che affrontano il tema della condizione femminile nell’ambito della parità di genere ancora oggi di attualità attraverso modalità e spunti di riflessione e dibattito, come quello del linguaggio, di grande rilevanza”.

Cisterna di Latina, 20 dicembre 2019