Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo piĆ¹ grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

"Ambientiamoci". Termina con una grande festa il progetto della Cisterna Ambiente nelle scuole. Vincono Volpi, Cena e Prato Cesarino. Presentato "Mago Riciclo" protagonista di un libro illustrato

In una grande festa di giochi, di colori e di premi si è conclusa l'iniziativa "Ambientiamoci" 2019 organizzata dalla Cisterna Ambiente, con il patrocinio comunale.

Un progetto che ha coinvolto quasi 500 studenti delle scuole nel territorio e che sono state le vere protagoniste di questa edizione ospitando e utilizzando microcompattatori e contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti.

Alla riscoperta dei giochi con materiali semplici, riutilizzabili e soprattutto di società, i ragazzi hanno vissuto una mattinata in allegria culminata nella trepidazione di conoscere il vincitore del concorso "Scuola riciclona" di questa edizione.

La cerimonia si è tenuta all'interno della corte di Palazzo Caetani alla presenza del liquidatore della Cisterna Ambiente, l'avvocato Diego Cianchetti, del consigliere comunale Federica Agostini e del Comandante della Polizia Locale Raoul De Michelis.

E' stata anche l'occasione per presentare la maschotte "Mago Riciclo", protagonista del libro illustrato che la Cisterna Ambiente realizzerà per sensibilizzare gli studenti verso la cultura del rispetto dell'ambiente e del riciclo dei rifiuti.

"Ciascuno di noi - ha detto il presidente Cianchetti - è responsabile della tutela dell'ambiente che ci circonda. Se vogliamo vivere in un mondo migliore, allora dobbiamo non solo essere migliori noi ma stimolare gli altri a fare altrettanto. Dare il buon esempio e promuovere comportamenti corretti ad iniziare dalla famiglia, amici e compagni". 

"Le nuove generazioni - ha aggiunto Agostini - sono la grande speranza di interrompere e spero invertire questo cammino di distruzione del grande dono che ci è stato affidato e troppo spesso maltrattato. L'educazione al rispetto ambientale, la pratica della raccolta differenziata devono far parte della quotidina e consueta condotta di ognuno di noi. Ringrazio pertanto la Cisterna Ambiente per questo pregevole progetto, i dirigenti scolastici, i docenti e tutti gli studenti per avere collaborato attivamente e con entusiasmo".

Si aggiudicano il titolo di Scuola Riciclona 2019 le scuole Volpi, Cena e Prato Cesarino; seguono le scuole Plinio, De Mattias e Bellardini; infine Aleramo, Isolabella e Cambellotti.
Per loro buoni spesa da 600, 400 o 200 euro per un totale di 3mila per l'acquisto di materiale didattico indicato dalle scuole.

Cisterna di Latina, 29 maggio 2019