Comunicati Stampa
Ultimo aggiornamento: 11.24.08 11:43:12
L'ASSESSORE REGIONALE ARACRI INAUGURA IL CANTIERE DELLA TANGENZIALE APPIA


Cisterna di Latina, 1 agosto 2002
Si è tenuta questa mattina, alle ore 12 al km. 51,100 della Via Appia Nord, l'inaugurazione del cantiere del secondo lotto della Tangenziale S.S. n. 7 Appia, nota come "Variante di Collina dei Pini".

A presenziare l'Assessore regionale alle politiche dei trasporti e lavori pubblici On. Francesco Aracri, il Dirigente del dipartimento LL.PP. della Regione Lazio, Dott. Patrizio Cuccioletta, il Prefetto Dott. Salvatore La Rosa, il Vice Prefetto Dott. Antonio Reppucci, il Sindaco di Cisterna Dott. Mauro Carturan, l'ing. Strassil, gli Assessori Comunali Chinatti, Di Camillo, Trombelli, Di Mario, Galatà, Bellotto, ed il presidente del Consiglio Comunale Mancini.

Il secondo lotto di completamento della Tangenziale Appia prevede la realizzazione di un'arteria della lunghezza complessiva di circa 3 km e tra le opere principale ci sarà una galleria artificiale di 165 metri, lo svincolo di Le Castella ed un sottovia sulla strada provinciale per Campoleone.

Il lotto dei lavori è stato consegnato dopo le necessarie procedure espropriative e bonifica bellica lo scorso 1 luglio e l'ultimazione dei lavori è prevista per luglio 2004.

"E' un'opera strategica per Cisterna - ha commentato con soddisfazione il Sindaco Mauro Carturan - e consentirà di decongestionare il traffico, soprattutto quello pesante, sul centro urbano di Cisterna così da divenire più vivibile e pedonale. Riconosco la puntualità dell'Assessore Aracri e del Dirigente Cuccioletta nell'aver rispettato gli impegni assunti sull'espletamento del bando di gara e sull'affidamento ed inizio lavori. Spero che la Regione sia altrettanto puntuale nel rispettare gli impegni assunti verso la Bretella Cisterna-Valmontone, per la quale ad agosto torneranno i manifesti dello "spillone" nella Capitale a ricordare l'importanza di quest'opera per l'economia pontina e del sud della provincia di Roma".

Puntuale è arrivata la rassicurazione dell'Assessore Aracri il quale ha confermato l'impegno assunto ed il rispetto delle tappe prefissate per giungere alla sua realizzazione in tempi brevi.

Il secondo ed ultimo lotto della tangenziale Appia costerà 17 milioni di euro, di cui 12 milioni per la realizzazione dell'arteria ed il restante 5 milioni per la messa in funzione, e l'esecuzione dell'opera è stata aggiudicata all'Associazione Temporanea d'Imprese Mancini (capofila), Di Mario, Varusa.