Comunicati Stampa
Ultimo aggiornamento: 11.24.08 11:43:12

MARCIAPIEDI A CERCIABELLA: SUBITO IL RIFACIMENTO SU UN LATO E PRESTO IL TOMBINAMENTO SULL'ALTRO

Cisterna di Latina, 20 giugno 2002

Una polemica che non esiste, quella sul rifacimento dei marciapiedi in località Cerciabella.

Circa l'esecuzione di questo progetto, infatti, c'è già stato un incontro tra l'Amministrazione Comunale ed i residenti illustrando loro i contenuti dell'intervento e l'impegno a realizzare al più presto i marciapiedi anche sul lato opposto della strada. Dunque solo una questione di tempi tecnici.

"Il consigliere circoscrizionale Gobbi - affermano l'Assessore ai Lavori Pubblici Claudio Chinatti e l'Assessore al Decentramento Fabrizio Trombelli - è un altro protagonista (?) che vive di luce riflessa. Sui marciapiedi a Cerciabella si è tenuta un'affollata riunione presso i locali della parrocchia a cui era presente anche il Sindaco Carturan. Già allora fu spiegato alla cittadinanza che il rifacimento dei marciapiedi parte da lontano e che finalmente giunge al termine, con l'attivazione di un apposito mutuo e l'assegnazione all'impresa Petrianni della gara d'appalto per l'esecuzione dei lavori. Pertanto è questione di giorni e si aprirà il cantiere. E' assurdo, quindi, chiedere di lasciar stare tutto per iniziare a fare i marciapiedi sul lato opposto: è una richiesta irrealizzabile. Il progetto, il mutuo, l'assegnazione dei lavori è per un lato della strada e quindi è illogico chiedere di applicarli su tutta un'altra cosa. Il progetto prevede la riqualificazione, dunque un qualcosa di esistente, e non la costruzione.

In ogni caso è sempre stato detto che l'Amministrazione si fa carico di avviare i lavori per la costruzione del marciapiede anche sul lato opposto di via Provinciale per Latina nel tratto di Cerciabella, iniziando subito con il tombinamento del fossato attraverso i risparmi della gara d'appalto per i lavori di rifacimento del lato destro".

"Gobbi - continuano - fa passare in silenzio che ha avuto rassicurazioni personali congiuntarnente dal Sindaco e dall'Assessore ai Lavori Pubblici sul tombinamento del lato opposto della strada provinciale. Inoltre è stato lo stesso Sindaco a proporre a Gobbi, al fine di impegnare solidamente l'Amministrazione comunale con i residenti, la raccolta di firme ed è stata la Segreteria del Sindaco a predisporre il testo della petizione. Tutto questo viene taciuto dal consigliere circoscrizionale Massimiliano Gobbi ed anzi utilizzato contro l'Amministrazione comunale per mettersi in evidenza facendo leva su problemi già risolti e tematiche già discusse. L'Amministrazione comunale ha preso da tempo impegni precisi e fino a prova contraria ha sempre mantenuto le sue promesse compresa quella che ha assunto con la comunità di Cerciabella, come dimostreremo con i fatti."