Comunicati Stampa
Ultimo aggiornamento: 11.24.08 11:43:12

La città cambia: immediata chiusura dei cantieri per aprirne di nuovi. Invito a pazientare

Cisterna di Latina, 27 aprile 2002

Si è tenuta ieri, su convocazione del Sindaco Mauro Carturan, una importante riunione a cui hanno partecipato gli Assessori, i Dirigenti di Settore, i Capigruppo Consiliari. Oggetto dell'incontro: l'emergenza traffico e l'urgente sistemazione dei cantieri in corso.

Il Sindaco ha chiesto l'urgente conclusione dei lavori in corso di ultimazione in Largo Volpi ed in via Ugo Bassi. Il protrarsi dei due cantieri stanno aumentando i disagi causati dalla prosecuzione dei lavori in Piazza 19 Marzo giunti ad interessare anche Corso della Repubblica determinando la circolazione a senso unico.

Al tempo stesso il Sindaco ha chiesto all'Ufficio Commercio, ai Vigili Urbani, all'Assessore al Commercio Galatà ed al Dirigente Leonardi l'immediata sistemazione dell'area mercato settimanale per il quale l'Amministrazione ha preso il preciso impegno con i commercianti di provvedere al riassetto entro due settimane mentre invece si registra un ritardo burocratico che dovrà essere urgentemente risolto.

L'accelerata imposta dal Sindaco Carturan alla chiusura di alcuni cantieri è determinata dall'imminenza di nuove opere pubbliche che si accingono a partire.

Tra questi i lavori di rifacimento dei marciapiedi a Cerciabella, da La Croce fino a Piazza Cesare Battisti, il progetto de "Il Kilometro" in pieno centro urbano, per continuare fino a collegarsi con il civico cimitero.

Inoltre prossimamente è prevista l'apertura del cantiere per la strada di collegamento tra il quartiere San Valentino ed il centro urbano e tra brevissimo i marciapiedi in via Roma.

"Cisterna sta cambiando. Quanto succede oggi a Cisterna - dice Mauro Carturan - è quanto è già accaduto in quei comuni con forte ritardo urbanistico che poi hanno incontrato un Sindaco operoso.

Ad esempio a Frascati dove il centro storico è rimasto completamente chiuso, o a Pomezia dove il rifacimento del centro ha bloccato l'accesso al traffico ed ai pedoni per lungo tempo, o ancora a Marino. Sono tutti disagi che dobbiamo saper tollerare per avere una città più bella e più vivibile.

Del resto l'istituzione del senso unico non è frutto di improvvisazione ma una precisa necessità: i lavori in Piazza 19 Marzo richiedevano la chiusura totale del traffico e solo dopo un incontro con la ditta costruttrice siamo giunti ad una mediazione. Comunque la prossima riapertura di via Ugo Bassi dietro Palazzo Caetani e di Largo Volpi comporteranno alcuni aggiustamenti viari fermo restando che il senso unico verrà ridiscusso non prima del prossimo settembre. E' necessario avere un po' di pazienza e per spiegare le ragioni dei momentanei disagi ed invitare tutti a pazientare, già tra un paio di giorni sui muri della città verrà affisso un manifesto.

Tra un anno, a lavori di riqualificazione ultimati e con il secondo tratto della Tangenziale molto probabilmente finito (la ditta costruttrice ha già preso possesso e picchettato il terreno e tra una settimana inizieranno la costruzione del tracciato) Cisterna sarà un'altra cosa".