COMUNICATO STAMPA

 

TERMOVALORIZZATORE: IDROCOMPANY DECISA NONOSTANTE IL PREFETTO

COMUNE E PROVINCIA PER UN DOCUMENTO UNITARIO

 

Cisterna di Latina, 19 gennaio 2001

 

Si è svolta ieri pomeriggio una riunione dinanzi al Prefetto di Latina, Dott. Salvatore La Rosa, per discutere dell’impianto di termovalorizzazione da realizzarsi dalla ditta Idrocompany srl a Cisterna di Latina.

"Ancora una volta – ha detto il Sindaco Carturan - la Idrocompany mostra assoluta insensibilità nei confronti della collettività politica e civile di Cisterna ribadendo l’intenzione di realizzare tale impianto nonostante le dimostrazioni di contrarietà espresse finora.

Ciò è un fatto molto grave. Assumeranno ora grande significato le risposte sollecitate dal Prefetto all’Asl, al Ministero dell’Ambiente ed alla Regione Lazio sulle osservazione avanzate dal Comune di Cisterna.

Secondo quanto richiesto dalla LAAC, abbiamo comunicato al legale incaricato dal Comune di astenersi dal partecipare alle successive udienze e di uniformarsi all’azione della LAAC. Nello stesso tempo di provvedere a predisporre un ricorso al Consiglio di Stato per una revisione della sentenza del TAR del Lazio e quindi annullare la sospensiva vista la mancanza dei pareri richiesti".

Intanto, il Sindaco Mauro Carturan ha inviato una lettera al Presidente della Provincia, avv. Paride Martella, per redigere un documento unitario in cui si chieda sulla questione l’intervento del Presidente della Regione Lazio, On. Francesco Storace.

"Chiederemo al Presidente del Consiglio Comunale, Ing. Quirino Mancini – continua il Primo Cittadino -, un’apposita mozione condivisa da tutti nel corso del prossimo consiglio comunale previsto per l’8 febbraio, mentre do sin da ora la mia personale adesione alla manifestazione pubblica che si terrà il prossimo 14 febbraio."