COMUNICATO STAMPA

A GENNAIO LA GARA DI APPALTO PER UN IMPORTO DI CIRCA 21 MILIARDI

 

Cisterna di Latina, 20 dicembre 2000

E’ il 2001 l’anno del prolungamento della Tangenziale Appia.

L’Assessore ai Lavori Pubblici, Claudio Chinatti, ed il Sindaco Mauro Carturan informano che entro il mese di gennaio sarà indetta la gara di appalto per l’affidamento dei lavori.

L’importo complessivo dei lavori sarà di ventuno miliardi circa.

Dopo una procedura molto complessa, lo scorso 6 dicembre è stata approvata la variante urbanistica per il completamento dell’ultimo tratto della Tangenziale al Centro Urbano di Cisterna di Latina .

A tal fine, in sede di conferenza di servizio, sono stati coinvolti il Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali, la Regione Lazio nei settori Urbanistica, LL.PP., Agricoltura, Ambiente e Geologico, l’ANAS, l’A.S.L., la Provincia di Latina, il Consorzio di Bonifica e il Comune di Cisterna di Latina.

Il progetto accoglie la proposta di variante di "Collina dei Pini", così come richiesto dal Comune di Cisterna e dalla Regione Lazio.

Si tratta del prolungamento della tangenziale da via Roma all’incrocio della località "Le Castella" in modo da evitare il passaggio del traffico pesante presso l’insediamento abitativo di "Collina di Pini", quartiere di notevole importanza e dimensione abitativa, in corrispondenza del quale esiste attualmente una successione di accessi ed innesti a raso, i quali costituiscono una grave situazione di pericolo per l’utenza e conseguentemente generano gravi rallentamenti alla circolazione .

Il tracciato viario di progetto è lungo ml.2.820 circa, dalla strada provinciale di Campoleone alla Statale Appia km.49.450, e prevede l’insediamento di uno svincolo stradale a livelli sfalsati in corrispondenza della frazione di "Le Castella" ed il completamento dello svincolo di via Roma.